Risparmiare tempo e lavorare meglio: tutte le alternative a Google Drive

Come evitare di mandarsi mail su mail? Come evitare di usare excel che deve essere costantemente aggiornato e rinviato ogni volta che viene fatto qualcosa di diverso? La risposta è Google Drive. Ma anche Trello, Swipe, Evernote e Toggl. Ecco quando conviene usarli

Le mie giornate iniziavano pressapoco così: un’occhiata ai quotidiani del mattino o alla mail di Good Morning Italia o a SlowNews, – servizi di content curation che meritano un articolo a parte – e poi fogli sparsi qua e là, a volte quaderni, altre post-it colorati in cui scrivevo le cose da fare durante il giorno. Dapprima in base a come mi venivano in mente e ai promemoria che mi arrivavano tramite cellulare e che scrivevo la notte prima di andare a letto, in un secondo momento scegliendo le prime cinque cose assolutamente da fare, dando loro un ordine di priorità e sperando di portarle a termine tutte per dare un senso alla giornata lavorativa.

Poi un giorno mi è stato chiesto di coordinare un team di persone con diverse competenze, che non si trovava sempre fisicamente accanto a me, così mi sono chiesta: Come evitare di mandarsi mail su mail? Come evitare di usare excel che deve essere costantemente aggiornato e rinviato ogni volta che viene fatto qualcosa di diverso? E via con tante altre domande di questo genere.

Continua a leggere su Centodieci

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta