Brexit, Cameron si dimette: “Negoziati con Ue saranno fatti con un nuovo primo ministro”

"Non sarò io il capitano che condurrà il Regno Unito durante le negoziazioni con l'Unione Europea" ha annunciato in una conferenza stampa a Downing Street

Come era prevedbile, David Cameron ha annunciato che lascerà la carica di primo ministro inglese, dopo l’esito del voto sulla Brexit. Lo ha spiegato lo stesso primo ministro, in una conferenza stampa convocata a Downing Street.

“Non sarò io il capitano che condurrà il Regno Unito durante le negoziazioni con l’Unione Europea”

Le newsletter
de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter