#BastaBufale, l’appello di Laura Boldrini

La campagna lanciata dalla presidente della Camera: “essere informati è un diritto, essere disinformati è un pericolo”

“Lancio l’appello #BastaBufale – ha annunciato la Presidente della Camera Laura Boldrini – perché essere informati è un diritto, essere disinformati è un pericolo. Il tema riguarda tutti i cittadini e tocca un principio cardine delle nostre società democratiche, il diritto a una corretta informazione. Le bufale non sono goliardate, provocano danni reali alle persone, basti pensare a quelle sui vaccini pediatrici, alle terapie mediche improvvisate o alle truffe online”

È possibile accedere al sito www.bastabufale.it per leggere i contenuti del documento e sottoscriverlo. “Al termine della sottoscrizione – ha proseguito Boldrini – consegnerò le firme dei cittadini ai rappresentanti del mondo della scuola e dell’università, dell’informazione, delle aziende e dei social network. Vorrei coinvolgere tutti questi settori a collaborare in maniera progettuale e concreta per arginare il fenomeno.”

Hanno già aderito all’iniziativa Francesco Totti, Fiorello, il regista Ferzan Ozpetek, Gianni Morandi, Carlo Verdone, Claudio Amendola, l’antropologo Marc Augé e il direttore di Limes Lucio Caracciolo.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta
Paper

Linkiesta Paper Estate 2020