Bambini maltrattati, 13 denunce al giorno, ecco cosa sta succedendo nelle scuole italiane

L’Associazione "Via dei Colori", rete nazionale che assiste le famiglie per i maltrattamenti dei bambini, riceve ogni giorno 13 denunce. A crollare è la fiducia dei genitori nei confronti dell'istituzione scolastica

Ultimi casi, in meno di ventiquattr’ore. Due maestre arrestate in una scuola elementare di Piacenza: prendevano gli alunni a schiaffi ed a calci. Stesso rituale a Corleone, con un’insegnante di una scuola dell’infanzia finita ai domiciliari per maltrattamenti a bambini tra i 3 e i 4 anni. E, sempre nelle stesse ore, una condanna a 3 anni e 4 mesi di carcere per due maestre che picchiavano i piccoli alunni dell’asilo Santo Spirito. Tutti questi episodi hanno in comune l’origine, una denuncia da parte dei familiari dei bambini, e il metodo di indagine, le telecamere nascoste che hanno filmato gli atti di violenza.

A questo punto c’è una sola domanda da farsi: Che cosa sta succedendo nelle scuole e negli asili italiani?

Continua a leggere su Non sprecare.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta