Vita da social: come riconoscere una persona narcisista su Internet

Come nella vita reale, anche sul web si incontrano tutte le varie tipologie umane e psicologiche. I social, però, hanno codici di comportamento diversi e rendono meno semplice individuare in un colpo che tipo si ha davanti. Ecco una piccola guida

Innanzitutto è opportuno definire cosa si intende per narcisismo.
Cos è il narcisismo?

Il termine narcisismo deriva dal mito greco di Narciso che rifiutò l’amore della ninfa Eco e fu destinato a innamorarsi della sua stessa immagine. Successivamente la parola è diventata di pertinenza della psicologia ed è stata definita in modo parzialmente differente dai diversi autori nel tempo. In generale possiamo individuare alcuni tratti di fondo nel narcisismo: difficoltà nel mantenere relazioni soddisfacenti, mancanza di autoconsapevolezza, scarsa empatia, difficoltà di mettersi nel punto di vista altrui, difficoltà nel distinguere sé dall’altro, ipersensibilità a critiche, appunti, disapprovazioni, inclinazione alla vergogna e al senso di colpa, grande enfasi sull’immagine di sé, adulazione verso i propri ammiratori, fastidio, rabbia, odio verso coloro che li disapprovano, utilizzo delle persone come strumenti per i propri scopi, scarsa gratitudine e rimorso, esaltazione delle proprie doti, fingersi più importanti, esperti, capaci rispetto a quello che si è realmente.

I tratti narcisistici della personalità (non patologici) possono essere presenti nella maggior parte delle persone, ma secondo l’American Psychiatric Association si stima che il vero e proprio Disturbo Narcisistico di Personalità, secondo la diagnosi del Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders IV, sia presente nell’1% della popolazione adulta (o 2-4% secondo altre stime), e del 2-16% tra i pazienti ricoverati per disturbi mentali. Pare che il 50-70% siano uomini, prevalentemente abitanti nei Paesi occidentali.

Secondo il Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders IV per definire un vero e proprio Disturbo Narcisistico di Personalità devono essere presenti almeno cinque dei seguenti sintomi:

– senso grandioso del sé, cioè un senso esagerato della propria importanza
– presenza di fantasie di successo illimitato, potere, effetto sugli altri, bellezza, o amore ideale
– convinzione di essere speciali, unici, di poter essere capiti esclusivamente da persone speciali

Continua a leggere su Centodieci

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta