Luce e gas, volete difendervi dall’ultima stangata? Confrontate i prezzi sul nuovo portale pubblico

Si chiama www.prezzoenergia.it e consente di fare paragoni tra le tante offerte dei gestori. Le voci sulle quali ci può essere una competizione sono però solo due: il prezzo frontale e la quota fissa annuale. Una guida alla soluzione migliore

Pochi la conoscono, ma è una novità molto importante per provare a ridurre i costi della bolletta di luce e gas: finalmente, dopo anni di attese e di battaglie, abbiamo, come consumatori, un portale (www.prezzoenergia.it) realizzato, sulla base di una legge del 2017, dall’Area, l’Autorità indipendente per l’energia. Uno strumento che arriva in compagnia dell’ennesima, nuova stangata sulle bollette.

Partiamo da una premessa: dobbiamo fare i conti con un ennesimo maxi-aumento di luce (+ 6,5 per cento) e gas (+ 8,2 per cento): sono cifre importanti, ben oltre il tasso di inflazione, che possono creare problemi a famiglie non solide. Il governo farebbe bene a rafforzare uno sconto extra, di fronte a questi aumenti giustificati dai gestori con l’impennata del prezzo del petrolio, rispetto a un taglio già deciso da parte dell’Autorità di garanzia: il prelievo tariffario per gli oneri generali. Una voce, tra l’altro, ancora molto poco trasparente.

Continua a leggere su Nonsprecare.it

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta
Paper

Linkiesta Paper Estate 2020