Sei un dipendente pubblico? Ecco cosa devi sapere sulla previdenza integrativa

Anche i dipendenti pubblici possono tutelare il proprio tenore di vita aderendo alla previdenza integrativa. Quali sono le caratteristiche previste per questa categoria?

La previdenza integrativa è sempre più importante in quanto permette di mantenere un tenore di vita adeguato anche nel post lavoro e si rivolge sia ai dipendenti privati, che a quelli pubblici.

I dipendenti pubblici possono scegliere di aderire a un fondo pensione chiuso, se previsto per la categoria di riferimento, a un fondo pensione aperto o a un pip. Sulla base dello strumento cambia anche la disciplina nelle tre fasi di contribuzione, accumulo ed erogazione. Quale scegliere?

I dipendenti pubblici possono scegliere liberamente gli importi dei versamenti volontari in un fondo pensione aperto o in un pip, mentre per aderire a un fondo pensione chiuso devono necessariamente versare anche il proprio TFR.”

Continuiamo a leggere su propensione.it per scoprire tutte le caratteristiche della previdenza complementare per i dipendenti pubblici.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta