Richard Flax (Moneyfarm): “Lehman Brothers? Forse poteva andare peggio”

A dieci anni dal fallimento di Lehman Brothers, Richard Flax, Chief Investment Officer di Moneyfarm, spiega come l’entrata in azione della politica ha evitato che accadesse il peggio

«È importante tenere a mente che viviamo in uno degli scenari positivi che potevano scaturire dalla crisi». Lo dice Richard Flax, Chief Investment Officer di Moneyfarm a dieci anni dalla crisi finanziaria del 2008. C’era la possibilità, spiega, che la crisi diventasse «qualcosa di molto più profondo. La politica è entrata in azione e ha evitato che ciò accadesse».

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta