AmbienteInquinamento globale, la soluzione (oltre a eco tassa e carbon tax) ce l’ha un premio Nobel

Molti paesi stanno sperimentando tasse e incentivi per contrastare le emissioni inquinanti. Ma la realtà è che l’80% di queste non è regolamentato. L'economista William Nordhaus, però, ha pensato a un piano

Photo by Patrick Hendry on Unsplash

Le eco tasse e la carbon tax sono sempre più in cima all’agenda mondiale, con lo scopo di prevenire e ridurre le emissioni di Co2 quanto più possibile. Ma quanto sono effettivamente efficaci, e soprattutto, quanto sono diffuse? In realtà, meno di quanto si pensi: secondo i dati della Banca Mondiale, gli schemi di carbon pricing si limitano ad una cinquantina di iniziative nel mondo. E tra queste non rientrano neppure alcuni dei paesi più inquinanti in assoluto, come India e Stati Uniti. Il problema principale è che manca una regolamentazione a livello globale sul tema. Ma qualcuno ha pensato ad una soluzione: il premio Nobel William Nordhaus, che ha ipotizzato un sistema di sanzioni commerciali per i paesi che infrangono le regole.

Come funziona il “Club Climatico Globale” di Nordhaus? Scoprilo su Risparmiamocelo.it

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta