Ecco come cambieranno i mercati globali nel 2019

La Banca centrale europea e la Federal Reserve sono state più caute sulle aspettative di rialzo dei tassi e I mercati hanno capito che gli istituti di credito sono consapevoli del rallentamento dell'economia. E questo può essere un segnale positivo per il 2019

DANIEL ROLAND / AFP

Riconoscere di avere un problema è già la metà della soluzione. Questo proverbio si può applicare alla politica economiche delle banche centrali nelle ultime settimane. Sia la Banca centrale europea che la Federal Reserve sono state più caute sulle aspetttative di rialzo dei tassi. Nell’ultimo trimestre a ogni riunione degli organi direttivi delle due banche centrali le aspettative sono calate rispetto al mese precedente. I mercati hanno capito che la Banca Centrale europea è consapevole del rallentamento dell’economia. E questo può essere un segnale positivo per il 2019.

Continua a leggere su Moneyfarm

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta