Ecco perché l’export italiano cresce nonostante la recessione tecnica

L’economia italiana continua a rallentare, ma la bilancia dei conti con l’estero vive un momento di grande salute. Secondo uno studio del 2018 a parità di altre condizioni, un deprezzamento dell’euro produce un aumento dell’export italiano. Ma l’Euro debole non è l’unica ragione

L’economia mondiale rallenta e l’Italia è in recessione tecnica. Detta così dovrebbe essere una situazione tragica per la bilancia delle partite correnti dell’Italia che invece negli ultimi anni è cresciuta sempre di più. Ma perché il surplus italiano dei conti con l’estero ha avuto performanche così importanti? Ci sono due tesi diverse: la prima guarda alla crescita delle esportazioni e ai rapporti di cambio tra l’euro e le altre valute, dollaro in particolare; la seconda invece considera gli effetti provocati dalla domanda interna.

Come ha fatto la bilancia delle partite correnti a crescere sempre di più? Scoprilo su Risparmiamocelo.it

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta