Ecco come investire i mille miliardi di euro parcheggiati nei conti correnti degli italiani

La liquidità delle famiglie italiane sui conti correnti ammonta a oltre 1300 miliardi di euro. Corrisponde a un terzo della nostra ricchezza finanziaria, che vale circa 4 trilioni ed è ferma lì, a far nulla. Risparmi infruttiferi che continuano a svalutarsi con il passare del tempo per l'inflazione

Horst Koenemund

Un terzo della ricchezza finanziaria degli italiani dorme nei conti correnti. Sono 1,3 trilioni di euro. Un patrimonio di risparmi che non solo diminuisce il potere d’acquisto ma non essendo investito continua a perdere il suo valore a causa dell’infllazione. I rischi sistemici e i fallimenti bancari hanno generato una maggiore avversione al rischio dei risparmiatori italiani. Il clima di tassi di interesse a zero, o addirittura negativi, di fatto ha disincentivato il bisogno di investire portando milioni di italiani a rifugiarsi nella liquidità.

Scoprilo su Risparmiamocelo.it

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta