PsicologiaEcco perché rimandiamo a domani le nostre scelte più importanti

La psicologa Antonella Pasqualini ha spiegato quali sono i motivi che inducono a rimandare a un domani le scelte importanti

Photo by Joshua Chun on Unsplash

Lo farò domani”, quante volte abbiamo sentito dire e detto queste parole al fine di rimandare a un domani, non ben definito, qualcosa che in realtà sappiamo bene di dover fare al più presto e che non andrebbe assolutamente rinviato. Il tema del rimando e del procrastinare è molto frequente anche quando si parla di scelte importanti e che addirittura sappiamo essere giuste nella costruzione del proprio futuro.

La Psicologa, psicoterapeuta e psicotraumatologa Dott.ssa Antonella Pasqualini ha analizzato i timori e le paure delle nuove generazioni con riferimento al proprio avvenire, spiegando quali sono le cause che stanno alla base del rimando e le possibili vie per superare i blocchi psicologici.

Continuiamo a leggere su propensione.it per scoprire come fare per agire con convinzione e consapevolezza nel prendere le decisioni importanti per il nostro domani.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta