LingottiRiserve d’oro: ecco chi ne ha di più nelle banche centrali (c’è anche l’Italia)

Italia, Germania e Usa sono i Paesi che detengono le maggiori quantità di oro all’interno delle proprie banche centrali. Questa quantità, nel mondo, è pari a oltre 29mila tonnellate. Un bel tesoretto, che alcuni Paesi stanno anche cercando di aumentare

YouTube

Forse vi sarà capitato di chiedervi quanto oro ci sia nelle riserve delle banche centrali del mondo: un tesoro (chiamato “bene rifugio”, perché si apprezza quando i mercati azionari o le valute attraversano periodi di incertezza) utile per diversi scopi, sia come assicurazione contro eventuali crisi finanziarie che per interventi sui cambi. Nel mondo, le banche centrali detengono una quantità di oro pari a 29.672 tonnellate. Sul podio dei paesi che ne possiedono di più c’è anche l’Italia, con 2.452 tonnellate.

Vuoi sapere quali sono i paesi che hanno più oro nelle proprie banche centrali? Scoprilo su Risparmiamocelo.it.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta