BalloSogna i mondiali di tango e di portarci per la prima volta l’Africa. La storia di Yatma Diallo

Italo-africano (è nato in Senegal), 49 anni, per anni capo-tecnico del broadcasting, ha iniziato a ballare per gioco. Oggi punta ai campionati del mondo in Argentina

Yatma Diallo ha 49 anni, ed è nato a Thiès, in Senegal. Nel 1994 ha acquistato un visto per il Benelux, per poi scoprire – quando era già sull’aereo, dice – che quello non gli avrebbe permesso di lavorare. Se ora, insieme alla moglie, Monica Maria Fumagalli, fa il maestro di tango, fino a qualche tempo lavorava come capo tecnico broadcasting («In Italia questi doppi profili non vengono capiti, tengo i due mondi separati»).

Continua a leggere su Nuoveradici.world

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta