DonneA Venezia la mostra “Art against violence” combatte la violenza sulle donne

Una delle artiste che parteciperà all’evento è Aleksandra Phillips, in arte Sasha, avvocata e artista nata a Mosca che oggi vive a Pittsburgh. Segue numerosi casi pro bono, offrendo tutela legale gratuita a vittime di abusi

Sabato 16 novembre a Venezia, nell’ambito della mostra Art against violence Vitaru a Palazzo Zenobio (7-30 novembre), si terrà una giornata di seminari e worshop sul tema della violenza contro le donne: un evento multiculturale in cui artiste ed esperti da ogni parte del mondo prenderanno parte a diverse iniziative legate al tema della violenza. In queste ore, in cui la città di Venezia è sommersa dall’acqua alta, gli organizzatori stanno valutando con i curatori della mostra la possibilità di fare un’asta di beneficenza con le opere esposte.
Una delle artiste che parteciperà all’evento è Aleksandra Phillips, in arte Sasha, avvocata e artista nata a Mosca che oggi vive a Pittsburgh. Segue numerosi casi pro bono, offrendo tutela legale gratuita a vittime di abusi e violenze, e il suo dipinto racconta una storia di grande dolore.

Continua a leggere su NUOVERADICI.WORLD

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta