Omaggio a due grandiAscolta Cairo Most Foul con parole di Urbano e musica di Bob Dylan

Le due cose più importanti uscite in questi giorni sono il nuovo brano di Bob Dylan e l’incredibile discorso di Cairo. Per omaggiarli entrambi, Linkiesta e Rolling Stone li hanno messi insieme

Le due cose più importanti uscite in questi giorni di quarantena globale sono il nuovo brano di Bob Dylan, un blues dilatato e dai toni sacerdotali sull’America di ieri e di oggi, e l’incredibile discorso di Urbano Cairo ai venditori della sua concessionaria pubblicitaria. 

Il primo è un elogio del tempo della lentezza come antidoto all’epoca della fretta, mentre l’altro è un manifesto sull’opportunità della fretta come antidoto al tempo della quarantena.

Per celebrarli entrambi, Linkiesta e Rolling Stone Italia offrono ai propri lettori un brano che mette insieme le due cose: “Murder Most Foul” di Dylan e“Mi sento come fossi nel 1996” di Cairo.

Ascolta Cairo Most Foul.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta