Cucina con GastronomikaLinguine alla Colatura di Alici

La colatura di Alici è un prodotto tipico di Cetara, un borgo marinaro della Costiera Amalfitana molto caratteristico, fatto di piccole case colorate che si affacciano su un mare cristallino: la usiamo in un primo che sa di mare

Ogni giorno vi raccontiamo una nuova ricetta da provare, costruendo insieme le nostre cene e cercando di imparare di giorno in giorno una tecnica, un tipo di cottura, un taglio sempre nuovi. Non diventeremo chef, ma sicuramente avremo nel nostro quaderno qualche nuovo grande classico di famiglia, da condividere nei prossimi mesi nelle cene con gli amici. Prima di cominciare, un unico imperativo: lavatevi bene le mani.

Ingredienti e dosi per 4 persone 

400 g di Linguine di Gragnano ‘Bio Pastificio Gentile’, 20 g di aglio, 200 g di alici fresche, 20 g prezzemolo tritato, 10 g Colatura di Alici, 200 g Limone Spunzino Amalfitano ‘grattugiato’, 100 g di Olio Extra Vergine d’Oliva

Procedimento

Pulire e spinare totalmente le alici e tagliarle in piccoli pezzi. A parte fare un fondo di aglio e olio e aggiungere acqua di cottura della pasta. Cuocere le linguine in acqua con poco sale, mantecare in padella con aggiunta delle alici, la grattugiata di limone, la colatura e olio extra vergine di oliva e il prezzemolo

La ricetta è dello chef Mimmo di Raffaele del ristorante del Belmond Hotel Caruso

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter