Cucina con GastronomikaPolpette di zucchine

Quanti di noi hanno ordinato almeno una volta le polpette di zucchine nelle taverne greche? Cosa possono fare dei semplici prodotti se abbinati correttamente? Miracoli!

Ogni giorno vi raccontiamo una nuova ricetta da provare, costruendo insieme le nostre cene e cercando di imparare di giorno in giorno una tecnica, un tipo di cottura, un taglio sempre nuovi. Non diventeremo chef, ma sicuramente avremo nel nostro quaderno qualche nuovo grande classico di famiglia, da condividere nei prossimi mesi nelle cene con gli amici. Prima di cominciare, un unico imperativo: lavatevi bene le mani.

Ingredienti e dosi per 6 persone 

1 kg zucchine, 200 g formaggio feta, 4 uova intere, 250 g pomodori ramati, 70 g prezzemolo,  70 g aneto, 60 g menta, 50 g cipolla bianca, 3 cipollotti, sale, pepe, cumino in polvere, farina 00, olio di semi di girasole per friggere

Procedimento

Per prima cosa prendere le zucchine e grattarle a fi­letti lunghi, lasciarle poi a scolare per una quindicina di minuti in modo che perdano il liquido in eccesso. Tagliare i pomodori, la cipolla e i cipollotti a cubetti. Sfogliare il prezzemolo, l’aneto e la menta e tritarli ­finemente al coltello. Rompere la feta con le mani e ridurla in briciole. A questo punto prendere una bacinella e unire tutti gli ingredienti, mischiare con le mani e solo ora aggiustare con sale, pepe e cumino in polvere in base al proprio gusto. Per ­finire aggiungere qualche cucchiaio di farina 00 ­fino a che il composto non avrà la consistenza giusta per formare delle polpette. Friggerle in olio caldo ­fino a che non saranno ben dorate.

La ricetta è dello chef Pierrakea Vasiliki del ristorante Vasiliki Kouzina di Milano

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta