Cucina con GastronomikaPan brioche al cioccolato

Bello, godurioso, stratificato, lucido, lievitato, morbido, aromatico, dolce, speciale: aggiungete altri aggettivi e portatelo in tavola per la colazione del fine settimana più coccoloso del mondo

@mozzaincarrozza

Ogni giorno vi raccontiamo una nuova ricetta da provare, costruendo insieme le nostre cene e cercando di imparare di giorno in giorno una tecnica, un tipo di cottura, un taglio sempre nuovi. Non diventeremo chef, ma sicuramente avremo nel nostro quaderno qualche nuovo grande classico di famiglia, da condividere nei prossimi mesi nelle cene con gli amici. Prima di cominciare, un unico imperativo: lavatevi bene le mani.

Ingredienti

Per la pasta
550 gr farina, 150 gr burro, 120 gr latte, 90 gr zucchero, 30 gr lievito di birra fresco o 7 gr lievito birra secco, 3 uova, 1 arancia

Per il ripieno e lo sciroppo
120 gr cioccolato fondente, 100 gr burro, 100 gr zucchero, 50 gr zucchero a velo, 40 gr cacao amaro, scorza d’arancia

Procedimento

Preparate il ripieno fondendo il cioccolato a bagnomaria, unite 100 g burro, poi 50 g di zucchero a velo e 40 g di cacao.

Preparate poi lo sciroppo portando a bollore 50 g di acqua, una scorza d’arancia e lo zucchero (100 g) e cuocete per un paio di minuti.

Per la pasta: sciogliete il lievito nel latte tiepido. Grattugiate il resto della scorza d’arancia. Amalgamate insieme il burro con la scorza, poi aggiungete lo zucchero e le uova uno per volta. Unite infine 500 g di farina, il latte con il lievito e un pizzico di sale e lavorate l’impasto finché non sarà morbido ed omogeneo. Infarinatelo leggermente e lasciatelo riposare in frigo coperto per un 1 ora.

Infarinate il piano di lavoro e stendete l’impasto in una sfoglia rettangolare di 1/2 cm di spessore. Spalmateci sopra il ripieno al cioccolato preparato e arrotolate il tutto per il lato lungo. Pareggiate le estremità del rotolo tagliando via l’eccesso. Tagliate ora il rotolo per il lungo formando così in 3 lunghe strisce che andrete ad intrecciare tra loro.

Trasferire ora la treccia in uno stampo da plumcake lungo 30 cm circa e alto 8 cm imburrato e rivestito di carta da forno. Lasciatelo lievitare 1 ora a temperatura di 25°.

Infornate la treccia a 180° per 30 minuti; abbassate poi la temperatura a 160° per altri 20 min. Sfornatela, lasciatela raffreddare e poi spennellate la superficie con lo sciroppo.

La ricetta è di Alice Flocco @mozzaincarrozza

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta