Cucina con GastronomikaA Fico mbaccata

Pasta frolla, fichi, caramello: se avete in mente che cosa possono fare questi sapori condensati in un boccone non potrete esimervi dal preparare questa torta speciale e goduriosa, che vi farà sciogliere di dolcezza

Luigi Coppola

Ogni giorno vi raccontiamo una nuova ricetta da provare, costruendo insieme le nostre cene e cercando di imparare di giorno in giorno una tecnica, un tipo di cottura, un taglio sempre nuovi. Non diventeremo chef, ma sicuramente avremo nel nostro quaderno qualche nuovo grande classico di famiglia, da condividere nei prossimi mesi nelle cene con gli amici. Prima di cominciare, un unico imperativo: lavatevi bene le mani.

Ingredienti e procedimento per quattro persone

Per la pasta frolla
150 g farina 0, 50 g farina integrale, 1 tuorlo, 50 g zucchero, 120 g burro a temperatura ambiente, buccia di arancia grattugiata

Unire tutti gli ingredienti in una planetaria, lavorarli senza far scaldare l’impasto. Foderare uno stampo da tartelletta e cuocere in forno statico a 160 gradi per 15 minuti.

Per la crema al caramello
200 g di panna, 200 g di latte, 4 tuorli, 150 g di zucchero, 70 g di maizena

Montare i tuorli con la metà dello zucchero, unire la maizena e aggiungere il latte bollente.
Nel frattempo, caramellare lo zucchero rimasto e deglassare con la panna calda.
Unire i due composti e portare a ebollizione
Raffreddare e farcire la tartelletta.

Per i fichi caramellati
300 g di fichi freschi, 300 g zucchero, 500 g di acqua

Bucare i fichi con uno stuzzicandete
Portare ad ebollizione acqua e zucchero e immergere i fichi e farli sobbollire per 10 min.
Scolare i fichi e far bollire lo sciroppo ancora per 15 min.
Immergere nuovamente i fichi e lasciarli macerare per qualche ora.
Una volta raffreddati, tagliare i fichi in due e posizionali sulla tartelletta a decorare

Per il sorbetto a limone
300 g di acqua, 100 g di zucchero, 100 g di succo di limone, 10 g di semi di finocchietto

Fare uno sciroppo a caldo con acqua , zucchero e finocchietto. Quando lo sciroppo sarà freddo , aggiungere il succo di limone. Passare nella sorbettiera.

La ricetta è dello chef Luigi Coppola del ristorante Casa Coloni c/o Tenuta Duca Marigliano Boutique Hotel di Paestum

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta