Natale in casa a MilanoI migliori menu delle feste, a domicilio

Una accurata selezione dei ristoranti milanesi che propongono piatti festosi e golosi in delivery, senza sporcare i fornelli e senza sentire la nostalgia delle lasagne della nonna. In costante aggiornamento

Photo by Jordan Arnold on Unsplash

Saremo in quattro, le tavolate sono abolite, i cugini di terzo grado anche. Sono abolite per decreto anche le frittelle della suocera che abita in un altro comune, o l’insalata russa della zia fuori provincia. Ma per fortuna non sono aboliti i ristoranti e gli chef, che possono continuare a deliziarci con le loro preparazioni, e si sono organizzati per portarcele a casa, o per farcele ritirare nei loro ristoranti anche per i giorni deputati all’ingrasso. È l’anno giusto per abbandonare le nostre velleità culinarie e farci coccolare con piatti ben cucinati, con materie prime di qualità e con preparazioni che non ci deluderanno. Per salvare almeno il palato, in questo infausto Natale al sapore di DPCM.

Innocenti evasioni 

Da oltre 15 anni il ristorante stellato di Tommaso Arrigoni propone per le feste un menu facile da rigenerare e di sicuro successo. Ogni box contiene un menu completo e le istruzioni per portarlo in tavola con poche e semplici mosse. Il tutto senza sporcare la cucina e avendo a tavola lasagne goduriose con funghi e fonduta di bitto tartufata, gamberi in oliocottura e reale di fassona con purea di sedano rapa. Il ritiro è disponibile per il 24 e il 31 dicembre. Alla proposta, quest’anno si affianca anche la gastronomia: tanti sfizi golosi per i giorni delle feste, disponibile tutti i giorni dal 14 al 31 dicembre. Foie gras d’anatra in terrina, Lasagna ricca di Natale, Pan di spezie, Guancia di manzo brasata: tante ricette di tradizione con quel tocco in più che solo lo chef è in grado di offrire. Per chiudere, c’è il panettone frutto della collaborazione tra lo Chef Tommaso Arrigoni e la Pasticceria di Dario Loison. All’interno della scatola c’è anche il vaporizzatore al GIN, aromatizzato alle spezie, da spruzzare sulla fetta prima di servirla. Si prenota tutto tramite il pratico calendario sul sito.

Antica Osteria Magenes

A Gaggiano c’è la proposta di Antica Osteria Magenes, a rendere goloso il menu delle feste, in versione delivery e take away.
Cannelloni croccanti ripieni di maialino da latte, plin della casa in brodo di cappone, cappone ripieno di fichi castagne e mele. E naturalmente pane e crema al mascarpone per accompagnare il panettone. Si ordina direttamente via mail o telefono 02.9085125 – 333.3711413 [email protected] al ristorante entro il 20 dicembre. Le consegne saranno il 23 e 24 dicembre. C’è anche il vino, se avete la cantina sfornita!

Bur a casa

Il Box Natalizio per festeggiare a casa il Natale della coppia d’assi Carlotta Perilli e Eugenio Boer è disponibile take away i giorni 23 dicembre dalle 16.00 alle 20.00 e il 24 dicembre dalle 10.00 alle 13.00. Classiconi super confortanti in carta: vitello tonnato, insalata russa e gambero di Mazara, Cappelletti in brodo e Galletto ruspante con castagne. Immancabile torta alle rose salata e la crema al mascarpone. Si ordina su Instagram.

Distreat

Una carta di 8 portate più 2 dessert per il servizio di asporto e di delivery, con lasagne, baccalà mantecato e guancia di fassona piemontese. Altrettanti kit per chi i piatti li vuole comporre nella propria cucina. E poi ancora, il kit di Natale, in consegna fino la mattina del 25 dicembre e il kit dell’aperitivo, con cocktail classici ma anche originali. E in più la possibilità di ordinare da una carta dei vini di 130 referenze, perlopiù nazionali e di piccoli produttori. Queste le Distrazioni in scatola dello staff del ristorante sul Naviglio Pavese, che si ordinano al telefono o con messaggio whatsapp al numero 339.6778204; oppure tramite il sito, inserendo il proprio Cap per verificare quale servizio è disponibile nella propria zona di riferimento. Per il menu di Natale i kit devono essere ordinati entro il 18 dicembre, con consegna in tutta la città il 23, il 24 e il 25 dicembre (solo la mattina, entro le 12:00).

Daniel Canzian

Una cucina di grande eleganza e una grande esperienza nel delivery, affinato nei mesi di lockdown. In carta, oltre al resto, una composizione di scampi, foie gras e trevisana tardiva, i cappelletti tradizionali natalizi in brodo di cappone e gli gnocchi friulani che riportano alle origini dello chef. Le prenotazioni della cena dovranno pervenire entro il 22 dicembre 2020. I menu saranno consegnati dal 23 al 24 mattina. Si prenota qui ma consigliano di chiamare 02 63793837 o scrivere a [email protected] con buon anticipo rispetto all’orario di consegna. Il servizio viene attivato per un minimo di 2 persone. Se invece propendete per un menu più pratico, vi viene in soccorso l’Emporio dello chef, dove tra sughi e conserve si fa spazio il suo panettone Mio, con pasta di arance arrosto nell’impasto super soffice.

Osteria Brunello 

Il ristorante milanese sta ancora affinando il menu ma di sicuro ci delizierà con le sue proposte delivery. Se ci sarà la possibilità sarà aperto anche per il servizio al tavolo: come ogni anno e come è nel suo virtuale statuto di ristorante aperto 365 giorni l’anno. Quest’anno i giorni sono stati molti meno, ma la proposta di piatti milanesi rimane nella versione delivery, insieme all’offerta di una cantina ricchissima tra cui scegliere le bottiglie migliori per festeggiare la fine di questo 2020.

Manna

Matteo Fronduti sta facendo sognare i milanesi con le sue proposte della Gastronomia di Periferia: ancora non ha definito il menu per le feste ma l’unico modo per accaparrarselo è seguire il profilo instagram dove vengono man mano annunciati i piatti in consegna per la settimana. È tutto live, perché la proposta piace talmente tanto che se non si è pronti ad ordinare si rischia di non riuscire nell’impresa. Queste le indicazioni, così come compaiono sul profilo: Per info e ordini: 0226809153. Si chiama e si passa a ritirare il giorno dopo, dalle 14:30 alle 18:00. Se vuoi ricevere aggiornamenti e info sugli speciali della settimana, memorizza questo numero whatsapp 3388861786 e mandaci un messaggio il meno appropriato possibile. Speriamo funzioni anche per Natale.

28 posti

Il brillante Marco Ambrosino propone un menu delle feste tutto da assaporare, nella versione delivery da finire a casa. Al pane con grano di Tumminia con il burro affumicato seguono le  Trottole del Pastificio De campi con la genovese di polpo in barattolo; c’è poi il pollo ripieno arrosto da scaldare in forno con la sua salsa di accompagnamento e il Kugelhopf, dolce alsaziano home made a lievitazione naturale. Si può ritirare presso il ristorante o richiedere la consegna a casa fino al 24 dicembre e nella giornata del 30 dicembre nella fascia oraria 10.00-14.30.

Giacomo

La storica insegna che ha colonizzato via Sottocorno per Natale 2020 sarà aperta a pranzo ma propone anche diversi e gustosissimi menu d’asporto, per chi preferisce festeggiare tra le rassicuranti pareti domestiche. Menu di carne, vegetariano, di mare e un super menu luxury per chi desidera dar fondo a tutti i suoi desidero gastronomici. Del resto, è stato un anno davvero difficile, e cosa ci rimane se non l’ottimo cibo?

Ratanà

I menu ad hoc per le feste si aggiungono al favoloso delivery, che continuerà con la stessa offerta del mese scorso, arricchito con i menu di Natale e Capodanno, con la selezione di panettoni di Renato Bosco, delle bollicine e dei vini pensati ad hoc per le feste. Quello per Natale si prenota entro il 22 dicembre alle 13, con consegna il 24, mattina o pomeriggio, mentre quello di Capodanno sarà prenotabile entro il 29 con consegna il 31 mattina o pomeriggio. Ci sono anche alcune proposte per i più piccoli di casa. Ci hanno conquistato con un menu elegantissimo, di raffinatezza d’antan, di quelli che al solo leggere i titoli dei piatti sei nel salotto buono della nonna, sulla tavola più rassicurante e buona del mondo: Patè di vitello, mostarda fatta in casa e sfoglia croccante di pane, Insalata russa, Agnoli e brodo di cappone mantovano, Lasagne con ragù di agnellone e carciofi… cosa si può desiderare di più? E se siete alla ricerca di qualche regalo dell’ultimissimo minuto, ecco la gift card deli-very milanese in due taglie, 60 e 90€, da regalare a chi non vuole rinunciare ad avere il ristorante di cucina meneghina a casa, senza dover aspettare il rientro al ristorante. Questa si aggiunge alla gift card classica, con vini, senza pensieri: rubitt e vini. La gift card “i nos pignatt’ è invece pensata per chi vuole regalare la pentola Emile Henry firmata da Cesare Battisti, con gli ingredienti per il risotto vecchia Milano per 4. Un regalo che di sicuro vi farà amare. Consegna entro Natale su tutta Milano, spedizione in tutta Italia senza gli ingredienti più deperibili.

Wicky’s 

Se l’idea è quella di un Natale totalmente fuori dagli schemi, ci viene in soccorso uno degli chef più amati della città che ci seduce con i Wicky’s Ramen Kit, ovvero tutto il necessario per realizzare a casa quattro tipi di ramen: noodles, brodo, carne, uovo marinato in soia e zenzero, semi di sesamo, alga Nori, mela caramellata, spinaci e cipollotto. Se preferite un milanesissimo sushi potete scegliere invece un mix delle offerte di pesce crudo o marinato di Wicky tra le più gettonate, come il Sushi Kan e il Carpaccio 5 Continenti, piatti che se non avete mai provato non potete perdere. E se siete invece in vena di esagerare, ecco il sontuoso Special Menu pensato per le occasioni importanti. Sette portate che raccontano le diverse anime dello Chef, partendo dalla Ventresca di pesce spada marinata con sale, yuzu e scorza di limone per 24 ore, con aggiunta di wasabi, lime, olio extravergine di oliva, sale Maldon e Yuzu Shichimi (peperoncino aromatizzato allo yuzu), che unisce un ingrediente mediterraneo di altissima qualità ai sapori decisi del Sol Levante, per passare alla Tartare di tonno con gelatina di “Katsuo Dashi” (umami), mostarda di miso e olio di oliva e al Polpo arrosto con crema di avocado, sale di alga Nori, verza bollita, fagiolini e olio di oliva, proseguendo con l’iconico Sushi Milanese, ovvero 4 nighiri con riso allo zafferano abruzzese e quattro differenti topping, e la Faraona grigliata cotta al vapore con la “special healthy sauce” dello Chef, che ricorda le sue origini cingalesi e l’importanza che la filosofia ayurvedica riveste nella sua cucina, fino ad arrivare al WiKakuni Kyoto, l’immancabile maialino di Wicky cotto per 16 ore secondo la tradizione di Kyoto – disponibile anche in versione da terminare a casa –, per finire con il dolce. Il menu è disponibile per il servizio d’asporto o per il delivery per tutta la durata delle festività natalizie.

Si prenota sull’e-shop o al telefono 3388790530, sia per asporto che per delivery.  per poi essere ritirate in loco o ricevute comodamente a casa. Le consegne saranno effettuate dal martedì alla domenica tra le ore 12.30 e le 14.00, per il pranzo, e tra le ore 18.30 e le 21.30, per la cena.

 

 

 

 

 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter