Dalla cucina del direttore Il menu di Pasqua definitivo

Non potevamo lasciare i nostri cuochi imbranati senza qualche ricetta pronta all’uso per i pranzi festosi e solitari che ci aspettano. Ecco qui quattro ricette davvero facili per poter dire che avete cucinato, senza paura di brutte sorprese. Quelle le trovate già nelle uova. Auguri!

Come incastrare i lavori? Il giorno prima si fa il semifreddo, e poi si passa ai muffin. Mentre cuociono si preparano le lasagne. E all’ultimissimo, appena gratinate le lasagne, si mette il branzino in forno. Più facile di così!

E mentre tutto cuoce, ecco qui le ultime notizie che forse non avete letto questa settimana.

Minimuffin salati con sorpresa 

Ingredienti e dosi per 4 persone

180 g di farina 00

3 uova

8 uova di quaglia

100 ml di latte

100 ml di olio

80 g di grana grattugiato

60 g di pancetta a cubetti

60 g di provolone a cubetti

una bustina di lievito per salati

timo

sale

pepe

Procedimento

Cuocere le uova di quaglia in acqua bollente per 4 minuti dal bollore.

Raffreddarle e sgusciarle.

In una ciotola lavorare le tre uova di gallina con il latte, la farina e il lievito setacciati, l’olio e il grana. Unire le foglioline di timo tritate e i cubetti di pancetta e provolone. Regolare di sale e pepe.

In uno stampo da muffin mettere i pirottini di carta e riempirli fino a metà con il composto.

Porre al centro di ogni muffin un ovetto di quaglia e coprire con il restante composto.

Infornare per 20’ a 190°C.

UN EXTRA: Queste delizie salate possono servire fredde ma anche tiepide, con a parte una crema realizzata portando a leggero bollore 100 ml di latte con 100 ml di panna, a cui aggiungere 60 g di formaggio stagionato grattugiato. Mescolare con energia e creare una perfetta emulsione. Salare se necessario, pepare e servire a parte.

Lasagne verdi di primavera 

Ingredienti e dosi per 4 persone

500 g di verdure cotte (noi abbiamo usato taccole, piattoni, piselli, fave, sbollentate per pochi minuti in acqua bollente salata)

250 g di ricotta

200 g di robiola

100 ml di latte

50 g di grana grattugiato

erbe aromatiche tritate

sale e pepe

Procedimento

Mescolare la ricotta con la robiola e il latte, regolare di sale pepe.

Unire le verdure e le erbe aromatiche tritate.

In una pirofila alternare il composto con strati di pasta fresca sottile.

Concludere con un abbondante spolverata di grana grattugiato.

Cuocere in forno per 20 minuti a 200 gradi e gratinare gli ultimi 2 minuti con il grill.

Branzino al cartoccio 

Ingredienti e dosi per 4 persone

4 branzini da porzione puliti o due medi

4 spicchi di aglio

2 dl di vino bianco secco

4 rametti di timo e rosmarino

8 pomodorini

limone

8 punte di asparagi

poco olio extravergine d’oliva

sale, pepe

Procedimento

Sbollentare le punte di asparagi per 4 minuti in acqua bollente leggermente acidula, per 4 minuti circa.

Affettare il limone sottilmente.

Ungere quattro fogli di carta da forno e foderare 4 pirofile da porzione o una pirofila grande. Porre i quattro branzini ben puliti dalle interiora sopra la carta forno e pennellarli con poco olio.

Salare, pepare e aromatizzare con il rosmarino e il timo. Unire i pomodorini, le fette di limone e le punte di asparagi, dividendo equamente nei vari cartocci. Bagnare con il vino. Chiudere la carta forno a caramella.

Cuocere i cartocci in forno già caldo, a 200°C per 15/18 minuti circa.

Estrarre dal forno, aprire i cartocci e servire. Vale anche se lo fate con i filetti già puliti, si cuociono in metà tempo.

Semifreddo al cioccolato 

Ingredienti e dosi per 8 persone

4 uova

250 g di zucchero

1 l di panna fresca

200 g di cioccolato

Procedimento:

Riscaldare e montare le uova con lo zucchero.

Quando queste saranno ben montate unire a filo il cioccolato sciolto ed unire delicatamente la panna montata.

Versare il composto così ottenuto in stampi da semifreddo e riporre in congelatore per circa 2 ore.

Foto di Alisha Mishra da Pexels

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club