Menu RisorgimentoEcco com’è il nostro primo libro sull’unità d’Italia a tavola

Un progetto editoriale nato per rievocare uno storico pranzo che racconta molto del Risorgimento, di chi lo ha vissuto e di noi

Si intitola “Menu Risorgimento, l’Unità d’Italia in cucina”, ed è il primo super libro de Linkiesta!
Non poteva essere un libro come un altro e infatti non è di sicuro un libro di cucina convenzionale. Perché ci racconta il Risorgimento, partendo da un menu.
Per rievocare il pranzo imbandito nel 1911, sotto l’alto patronato del Re, in occasione dei festeggiamenti per il cinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia, abbiamo replicato nel ristorante torinese Del Cambio – con l’aiuto dello chef Matteo Baronetto – le ricette servite all’epoca agli ufficiali dell’esercito impegnati nelle gare nazionali di Tiro a Segno.
Ricostruire la storia di tutte le ricette onomastiche che hanno dato vita a questo menu ci ha permesso di scoprire che quelle portate prelibate nascondevano prese di posizione politiche, storie d’amore e di logge massoniche, spunti di riflessione e pesanti invettive, che trasformavano una inoffensiva lista delle vivande in un grande manifesto del Risorgimento.

In libreria dal 14 settembre ma si può comprare già adesso qui.
E mentre voi studiate il Risorgimento a tavola noi continuiamo a scrivere sul sito e a dialogare con voi sui social network: perché Gastronomika è sempre in movimento.