Ecco KIl secondo volume della rivista letteraria de Linkiesta curata da Nadia Terranova

Dopo il sesso, la memoria. La raccolta con i racconti originali di Viola Ardone, Stefania Auci, Silvia Avallone, Annalena Benini, Giulia Caminito, Donatella Di Pietrantonio, Davide Enia, Lisa Ginzburg, Wlodek Goldkorn, Loredana Lipperini, Pasquale Panella, Francesco Piccolo, Alberto Schiavone, Simonetta Sciandivasci, Andrea Tarabbia, Alessandro Zaccuri. Più molto altro

Dopo il sesso, la memoria. Non c’è un significato recondito dietro il tema che abbiamo suggerito agli scrittori italiani per esercitarsi con i loro racconti su questo secondo volume di K, così come non c’era quando abbiamo scelto il sesso per il numero inaugurale della rivista letteraria de Linkiesta.

Nel saggio introduttivo, Nadia Terranova spiega perché la memoria oggi più che mai sia una funzione cognitiva letteraria e necessaria ma anche un innesco centrale per raccontare una storia, io mi limito a sottolineare la straordinarietà del progetto editoriale che avete tra le mani.

K è una rivista di carta, analogica e primordiale rispetto allo spirito del tempo, nata prima della pandemia come un esperimento e poi, grazie alla generosità degli scrittori coinvolti, mandata in tipografia in pieno lockdown contro ogni ragionevolezza economica e senza possibilità di incontrare fisicamente i lettori in giro per l’Italia.

Eppure, anzi forse proprio per questo spirito militante e letterario che traspare da ogni sua pagina, K è stata accolta con grande entusiasmo dagli scrittori, dai lettori e dalle librerie indipendenti, al punto da esaurire in dieci giorni la prima edizione e poi anche la seconda.

Sono convinto che questo nuovo numero di K sulla memoria, disegnato da Giovanni Cavalleri e Francesca Pignataro, illustrato da Lea Konaševská e dal portfolio fotografico di Stefania Zanetti, riuscirà a incontrare un favore ancora maggiore tra i lettori.

Questo volume 2 contiene 15 racconti originali, scritti appositamente per K, due straordinarie anticipazioni di romanzi in uscita in estate (Karl Ove Knausgård per Feltrinelli e Ali Smith per Edizioni Sur), e la mini raccolta di tre brevissimi racconti di Stefania Auci, Rosella Postorino e Nadia Terranova ispirati a tre manifesti storici di Generali.

Leggetelo e fateci sapere che cosa ne pensate sull’email k@linkiesta.it,regalatelo, fatelo circolare.

Con Nadia, intanto, ci stiamo organizzando per portare gli scrittori di K nelle città italiane fin dall’estate 2021, a condizione che il virus ci dia tregua e la campagna di vaccinazione abbia successo, e poi anche in autunno quando uscirà il terzo volume cui stiamo già lavorando assieme a tanti autori entusiasti di partecipare a questo progetto e di sostenere la letteratura.

Buona lettura.


K volume 2 si ordina qui.