Trattato di AngelaIl peculiare (ma duraturo) europeismo di Merkel

Nella quinta puntata del podcast “La mia domanda ad Angela Merkel”, una meticolosa indagine giornalistica fa luce su come la Cancelliera ha reagito al fallimento del trattato sulla costituzione europea e come è riuscita a stabilire un rapporto di lavoro con Nicolas Sarkozy. Compresa quella volta in cui fece perdere le staffe al suo predecessore Schröder in diretta TV

Emilia ci ha già detto tutto sulla gioventù della Merkel e sull’inizio della sua carriera politica, compresi gli anni da Ministro e leader dell’opposizione. Ora è il momento di conoscere il suo debutto da Cancelliera, che ha fatto perdere le staffe al suo predecessore Schröder in diretta TV. Ma scopriremo anche come ha reagito al fallimento del trattato sulla costituzione europea, come è riuscita a stabilire un rapporto di lavoro con Sarkozy e a concludere l’accordo sul trattato di Lisbona.

Gli ospiti presenti in questo episodio sono:

  1. Michèle Alliot Marie, ex Ministro della Difesa, Ministro della Giustizia e Ministro degli Affari Internazionali in Francia.
  2. Florence Autret, giornalista e autrice di “Angela Merkel. Une Allemande (presque) comme les autres”.
  3. Judith Dempsey, giornalista e senior fellow a Carnegie Europe.
  4. Joyce Mushaben, scienziata politica, ex professoressa alla Georgetown University e autrice di “Becoming Madam Chancellor: Angela Merkel and the Berlin Republic”.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter