Green scoreCome si misura l’impatto climatico di un’azienda

Dalla collaborazione di GS1 Italy con GreenRouter sono nate le prime linee guida che consentono alle aziende di calcolare il cosiddetto “corporate carbon footprint”, un parametro indispensabile per la qualificazione di sostenibilità di prodotti e servizi

Sponsorizzato daTendenze online
Pexels

Nuova tappa nel percorso di GS1 Italy di affiancamento e aiuto alle imprese sulla strada di una maggiore sostenibilità ambientale. Dalla collaborazione con GreenRouter sono nate le prime linee guida che consentono alle aziende di individuare e reperire i dati per calcolare il cosiddetto “corporate carbon footprint”, un parametro indispensabile per la qualificazione di prodotti e servizi, per il reporting e la comunicazione interna ed esterna.

«Questo progetto nasce in ambito Ecr come risposta alle esigenze delle aziende di riuscire a capire quali dati monitorare, dove reperirli e quale processo adottare per utilizzarli nella misurazione dell’impatto climatico aziendale nel rispetto dei regolamenti internazionali» commenta Valeria Franchella, ECR project manager di GS1 Italy. «Con questo manuale abbiamo cercato di proporre una metodologia per impostare e affinare il processo di raccolta dei dati, offrendo una profilazione in relazione alle finalità del calcolo e alla maturità dell’azienda sul tema sostenibilità e condividendo le best practice di alcune delle aziende del gruppo di lavoro avviato in ambito ECR, con l’obiettivo di creare le condizioni per coinvolgere altri attori del sistema del largo consumo (produttori, distributori, operatori logistici) nel percorso verso il miglioramento della sostenibilità dell’intera supply chain».

Con la pubblicazione del manuale “Misurare l’impatto climatico aziendale: come ottenere dati strutturati e affidabili”, disponibile gratuitamente per tutti gli operatori della filiera, GS1 Italy fornisce un supporto concreto alle aziende in tema di sostenibilità, affinché possano ottenere dati strutturati, affidabili e utili per:

  • Prendere decisioni aziendali consapevoli.
  • Definire obiettivi e identificare azioni di miglioramento.
  • Comunicare e rendicontare l’impegno dell’azienda per la sostenibilità.

Continua a leggere su Tendenze Online