The immersive experienceLa mostra di Banksy a Verona trasforma la stazione in una galleria d’arte

Dopo Milano e Torino, le opere dello street artist più famoso al mondo fanno tappa nella città veneta, dove saranno esposte dal 15 aprile al 31 luglio 2022

Il viaggio di Banksy tra le stazioni ferroviarie d’Italia arriva in veneto. Dopo la partenza a dicembre da Milano Centrale e a febbraio da Torino Porta Nuova ora tocca a Verona. La mostra “The World of Banksy – The Immersive Experience” sarà visitabile dal 15 aprile al 31 luglio 2022 presso la stazione di Verona. E così luoghi di partenze e arrivi diventano espressione di cultura e innovazione.

Alle 100 opere di Bansky si aggiungono oltre 30 murales a grandezza naturale realizzati da giovani street artist internazionali e locali. Un modo per immergersi nel mondo dell’artista di Bristol e nella sua interpretazione della contemporaneità fatta di denunce sociali, economiche, politiche e climatiche.

«Non è una semplice esposizione ma è una performance artistica. Abbiamo posto l’attenzione sull’aspetto immersivo per far vivere al visitatore la sorpresa di trovare un’opera d’arte per caso da un giorno all’altro all’angolo di una strada che si percorre tutti i giorni per andare al lavoro: non sono stati riprodotti solo gli stencil a dimensione reale ma anche i muri e i contesti in cui Banksy ha dipinto i suoi murales più famosi», spiega Manu De Ros, curatore della mostra.

Ci saranno anche sei murales mai esposti prima. Tra questi ci sono “Madonna con la pistola”, la prima opera riconosciuta in Italia realizzata con la tecnica dello stencil in piazza Gerolomini a Napoli e “Migrant Child”, un murales a sostegno dei migranti bloccati in mare da una politica di chiusura dei porti, comparso a Venezia la notte dell’8 maggio 2019 durante l’inaugurazione della 58ª Biennale.

All’interno del percorso trova uno spazio iBanksy. Si tratta di una sezione in cui le opere diventano animate grazie a brevi video che ripercorrono la storia e il messaggio sociale dei murales realizzati dall’artista di Bristol su muri e ponti di tutto il mondo. « Per noi è un’occasione importante per dare una seconda vita a molte opere dell’artista e per viaggiare nel tempo, dato che la maggior parte delle opere riprodotte sono state distrutte, coperte o rubate (e poi vendute)» conclude De Ros.

La mostra sarà aperta presso la stazione di Verona Porta Nuova (Piazzale XXV Aprile – Verona) dal 15 aprile al 31 luglio 2022, da martedì a domenica: dalle 10:30 alle 19:30 (ultimo ingresso ore 18:30). Chiuso il lunedì. Aperture straordinarie: lunedì 18 aprile 2022 (Pasquetta), lunedì 25 aprile 2022 (Liberazione)

Da martedì a venerdì: 14.50€ – ridotto da 7€ a 12€ – minori di 6 anni ingresso gratuito.
Sabato, domenica e festivi: 16.50€ – ridotto da 8€ a 13.50 – minori di 6 anni ingresso gratuito

Per info e prenotazioni
Email: info@theworldofbanksy.it
Telefono: 331 3879377