Un, due, tre stella!La Franciacorta accoglie una pioggia di stelle

Il sodalizio tra la guida più prestigiosa del mondo e uno dei territori vitivinicoli d’eccellenza del nostro Paese si rinnova, ricco di novità e buoni auspici

Foto Franciacorta

Per chi ancora si sta domandando come mai la cerimonia di presentazione della Guida Michelin si sia svolta Brescia anziché altrove, la risposta si trova nel territorio stesso della Franciacorta, per il terzo anno consecutivo Destination Partner per la presentazione di questa sessantanovesima edizione de La Rossa. Insieme alla gemellata Bergamo, in occasione della nomina a Capitale Italiana della Cultura, Brescia è stata scelta come location protagonista, per la sua importanza e il suo prestigio – non solo da un punto di vista eno-turistico e culturale ma anche gastronomico – accogliendo gli ospiti in una cattedrale dell’arte come il magnifico Teatro Grande (la cui costruzione risale tra il diciottesimo e il diciannovesimo secolo).

Per Franciacorta essere partner di un’istituzione così importante e stimata come Michelin è motivo di grandissimo orgoglio e ci permette di far conoscere ancora di più le nostre terre, che ci regalano materie prime e prodotti eccezionali e apprezzati in tutto il mondo. La nostra Franciacorta è riuscita nell’intento di coniugare le sue vocazioni enologiche con pratiche green, rendendo sempre più all’insegna della sostenibilità la viticoltura del nostro territorio» ha dichiarato Silvano Brescianini, Presidente del Consorzio Franciacorta.

CONTINUA A LEGGERE QUI