Ancora un raid aereoAlmeno sedici persone sono morte in un attacco russo a Odessa

La città portuale ucraina è stata colpita nuovamente dai missili del Cremlino. Sono stati uccisi anche due infermieri arrivati a prestare soccorso dopo le prime esplosioni

DSNS

A Odessa c’è stato un nuovo attacco missilistico da parte della Russia. Il bilancio provvisorio è di sedici vittime e cinquantacinque feriti, secondo quanto riportato da Meduza. L’attacco è stato sferrato in due ondate: la seconda è arrivata quando sul posto erano già pronte alcunе squadre di soccorso, e per questo motivo sono rimasti uccisi anche due infermieri. Tra le vittime si contano sette dipendenti del Servizio statale dell’Ucraina per le emergenze. Il sindaco della città Hennadyj Truchanov ha inoltre annunciato che anche l’ex vicesindaco di Odessa, Sergej Tetjuchin, è tra le vittime dell’attacco

Intanto, da oggi e fino a domenica, in Russia si tengono le elezioni per il nuovo Presidente della Federazione. Se, come previsto, a vincere sarà Vladimir Putin, l’autocrate inizierà il suo quinto mandato.

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club