Un alleato a BruxellesIl Parlamento europeo non approverà il bilancio Ue fin quando l’Ucraina non riceverà i sistemi antimissile

Con una decisione storica, cinquecentoquindici eurodeputati hanno accolto la proposta di Guy Verhofstadt di rinviare la approvazione del budget dell’Ue per convincere il Consiglio europeo a fornire sette batterie di difesa aerea a Kyjiv

LaPresse

Con una votazione storica, il Parlamento europeo ha deciso di non approvare la gestione del bilancio Ue fino a quando gli Stati membri non forniranno all’Ucraina nuovi e avanzati sistemi di difesa aerea, in particolare i Patriot statunitensi, essenziali per intercettare i missili russi che in queste settimane stanno colpendo diverse città ucraine. Ne servirebbero venticinque secondo il presidente ucraino Volodymyr Zelensky per proteggere le principali città bombardate.

La proposta dell’eurodeputato liberale di Renew Europe ed ex premier belga Guy Verhofstadt è stata approvata da cinquecentoquindici europarlamentari, solo sessantadue i contrari. «Sono stufo di quanto sta accadendo in Ucraina. Avete visto tutti, negli ultimi venti giorni, i numerosi attacchi dei russi alle città agli ospedali, alle centrali elettriche, ai condomini. È scandaloso che mentre l’Europa sta aprendo la porta all’Ucraina, e il Consiglio europeo non siano nemmeno in grado, in una situazione di tale urgenza, di decidere l’invio di sistemi antimissile all’Ucraina. Borrell ci ha detto che ci sono cento di questi sistemi patriottici in Europa e (gli ucraini, ndr) ne hanno chiesti solo sette per proteggere le loro città», ha detto Verhofstadt nell’Aula di Bruxelles chiedendo che le cinquantacinque singole votazioni del bilancio europeo vengano messe all’ordine del giorno nella sessione plenaria speciale di Strasburgo per dare il tempo al Consiglio europeo di trovare un accordo.

Ogni anno il Parlamento europeo esamina e approva la gestione del bilancio dell’Unione Europea per un dato anno finanziario, tenendo conto del modo in cui la Commissione Europea e altre agenzie dell’Ue hanno gestito il budget. Durante questa procedura, il Parlamento decide se concedere, posticipare o rifiutare l’approvazione della gestione del bilancio (in termine tecnico discharge). Se viene concessa, ciò implica che il Parlamento approva il modo in cui il bilancio è stato gestito e permette la chiusura formale dei conti per quell’anno. Se viene rifiutata o posticipata, si sollevano preoccupazioni o si richiedono ulteriori informazioni riguardanti la gestione, come in questo caso.

Già il 10 aprile in una intervista al Washington Post, il ministro degli esteri ucraino Dmytro Kuleba aveva chiesto pubblicamente agli alleati Ue almeno sette batterie di difesa aerea Patriot il prima possibile per garantire la difesa delle principali città ucraine bombardate giornalmente dai russi. Addirittura il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ne aveva chiesti venticinque in una intervista alla televisione nazionale il 6 aprile. In questa primavera, le truppe russe hanno intensificato i loro attacchi in Ucraina, prendendo di mira principalmente le infrastrutture energetiche e civili. Secondo il ministero dell’Interno ucraino, nel 2024 la Russia ha effettuato circa trentamila attacchi sul territorio ucraino.

 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter