Camillo di Christian RoccaHillary goes to Denver

Grande discorso di Hillary, infine. Un concession speech, più che di incoronazione di Obama. La mia vicina di casa è rimasta "disappointed". Poco o niente su Barack Obama, se non le frasi di rito. Hillary ha voluto ribadire che "era lei quella che stavamo aspettando". Capita che ci sia quell’altro, votiamolo lo stesso. Ma, come hanno subito detto quelli della campagna di Obama, "non ha mai detto che Obama è pronto a guidare il paese"

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter