Camillo di Christian RoccaBordone, Farkas e il Corriere

Matteo Bordone è ossessionato da Alessandra Farkas, ma anche questa volta ha ragione. L’informazione americana del Corriere, con l’eccezione degli articoli di Massimo Gaggi, si conferma di gran lunga la peggiore d’Italia. L’altro giorno, per dire soltanto le ultime due: 1) un articolo diceva che "the right to bare arms" in inglese vuol dire il diritto alle braccia nude e/o a portare le armi, solo che "portare armi" si scrive "to bear arms", non "bare arms" e 2) un editoriale spiegava che il divieto obamiano di diffondere le 44 fotografie degli interrogatori intensificati è stato un boomerang perché oggi come oggi, signora mia, abbiamo tutti Internet e qualcuno in Australia le ha messe online, peccato fossero altre fotografie che non c’entrano niente con quelle vietate da Obama, ma le solite – e peraltro già viste – sulle torture sadiche di Abu Ghraib. Ma vallo a spiegare, al Corriere.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter