Camillo di Christian RoccaScalfari corregge Maltese

Qualche giorno fa, scrissi del clamoroso scivolone di Curzio Maltese e di Repubblica sulla vicenda Clinton-Lewinsky. Ieri Scalfari se ne è accorto e ha corretto Maltese:

Qualche giorno fa, scrissi del clamoroso scivolone di Curzio Maltese e di Repubblica sulla vicenda Clinton-Lewinsky. Ieri Scalfari se ne è accorto e ha corretto Maltese:
"Lui ha negato tutti gli addebiti come a suo tempo fece Bill Clinton, fino a quando dovette smentirsi platealmente per evitare l´ "impeachment". Clinton aveva cominciato col negare qualsiasi rapporto sessuale con la stagista della Casa Bianca e continuò imperterrito a ripetere questa sua verità pur di fronte all´immenso clamore dei "media" di tutto il mondo. Il tambureggiamento dei giornali e delle televisioni durò a lungo; Clinton dovette ripetere le sue affermazioni di innocenza davanti ad un Grand Jury fino a quando Monica Lewinsky confidò la sua verità ad un´amica che vuotò il sacco con la stampa.
A quel punto l´ipotesi d´un impeachment per aver mentito al congresso diventò incombente e Clinton confessò per evitare un giudizio che si sarebbe probabilmente risolto con la sua infamante rimozione dalla carica".

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter