Camillo di Christian Rocca"Barack Hussein Bush"

Titolo dell’editoriale del Wall Street Journal. Il discorso di Obama è stato per molti versi, i versi che hanno fatto lacrimare i giornalisti occidentali, molto simile a quelli che faceva Bush. Ma con tre "caveat", il principale è l’Iran.
Secondo me, il WSJ esagera un po’: i discorsi di Bush su diritti, libertà e democrazia in medio oriente erano decisamente più belli e appassionati. Bush parlava ai popoli sottomessi, Obama – che è di destra – ai governi autoritari e ai despoti. Magari sarà più efficace, cosa che dubito, ma sarebbe meglio tornare alle ciglia asciutte.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter