Camillo di Christian RoccaSono fatti così

Dopo essere stati condannati penalmente per aver falsificato passaporti e "vinto" scudetti soltanto a tavolino (grazie a ex consiglieri d’amministrazione diventati presidenti della federazione che hanno abbuonato clamorose irregolarità di bilancio) e scippando i migliori calciatori alle avversarie spedite in B, gli indossatori di scudetti altrui – già protagonisti in passato per aver falsificato i dati anagrafici di giovani primavera in tornei ufficiali – ieri pare ne abbiano fatta un’altra:
SI è giocato un torneo Primavera. In campo la Juve e gli indossatori. Risultato finale 1-1, ma il risultato è sub judice perché "i nerazzurri hanno effettuato 5 cambi contro i 3 previsti dal regolamento".

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter