Punto e a CapoCome ti boicotto il REFERENDUM

E’ davvero sconcertante il modo in cui il nostro Premier, oggi, ha spiegato il senso e il perché della moratoria, che il governo ha introdotto sul nucleare in Italia. Non perché si debba rispettare...

E’ davvero sconcertante il modo in cui il nostro Premier, oggi, ha spiegato il senso e il perché della moratoria, che il governo ha introdotto sul nucleare in Italia.
Non perché si debba rispettare la “volontà” espressa dal popolo magari attraverso un ulteriore Referendum ma solo perché si possa ritornare ad avere un’opinione pubblica favorevole e per salvare i contratti stipulati (tra Enel e Edf) con la Francia.

Al link, il video della conferenza stampa congiunta con il presidente francese Nicolas Sarkozy a Villa Madama.: http://www.youtube.com/watch?v=Jb7ynkI5_4s

Resta fermo che, per ora, “bisogna andare a votare”, dato che sul voto non c’è alcun blocco.
Eventualmente, la decisione sarebbe nelle sapienti mani della Corte di Cassazione, ma occorre prima una legge del Parlamento: una legge, non una enunciazione di pausa di riflessione!!!