C'era una voltaRiprendiamoci San Marco. Auguri

Oggi, 25 aprile, è il giorno di san Marco. Dall'862 patrono di Venezia, segno dell'affrancamento della Serenissima da Bisanzio e dal precedente protetore, il bizantino san Teodoro. San Marco è stat...

Oggi, 25 aprile, è il giorno di san Marco. Dall’862 patrono di Venezia, segno dell’affrancamento della Serenissima da Bisanzio e dal precedente protetore, il bizantino san Teodoro.

San Marco è stato il simbolo della Serenissima fino alla caduta della Repubblica, il 12 maggio 1797, la sua figura era incisa nel ducato (poi zecchino), la moneta aurea di Venezia. Il gonfalone con il leone marciano oggi è la bandiera ufficiale del Comune di Venezia e ha ancora qualche uso ufficiale in Italia: per esempio è il vessillo di nave San Marco, e del battaglione San Marco, della Marina, nonché dei Lagunari, dell’Esercito.

Il leone di san Marco appartiene alla storia di Venezia e NON è un simbolo di partito.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta
Paper

Linkiesta Paper Estate 2020