Social Media TodayTremonti e il Sud: “Cialtroni che non spendono”

  "La più grande questione italiana è quella meridionale. Il Sud è una realtà che va indietro e non avanza. Bisogna fare di più per diminuire le distanze rispetto al Nord Italia che è la regione ...

“La più grande questione italiana è quella meridionale. Il Sud è una realtà che va indietro e non avanza. Bisogna fare di più per diminuire le distanze rispetto al Nord Italia che è la regione più ricca d’Europa”.

E’ l’analisi del ministro dell’Economia e delle Finanze, Giulio Tremonti al convegno ‘Crescere tra le righe’ a Bagnaia nel senese, un incontro organizzato dall’Osservatorio permanente Giovani Editori.

Tremonti oggi parla del Sud e dice: “Sono cialtroni che non spendono”. Le stesse Regioni del profondo Meridione rappresentavano per il ministro la vera speranza di crescita per l’Italia fino a poche settimane fa. Adesso la penso in modo diverso, evidentemente.

«Il ministro dell’Economia guarda con grande attenzione alle prospettive di crescita del Paese è si dice certo che il futuro è nello sviluppo del Mezzogiorno. L’Italia, ha affermato di fronte ai deputati “può crescere di più ma può crescere solo al Sud”». (fonte Ansa 31 marzo 2011)

Giulio Tremonti, audizione davanti alla commissione Bilancio e Tesoro della Camera, 31 marzo 2011.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter