Una firma di tutto riposoAlcune canzoni malinconiche di De Andrè

Le canzoni romantiche di De Andrè sono spesso malinconiche. Una malinconia felice, come le canzoni di Battisti cantate da Mina. Le passanti [1974]  "[...] E ti piace ricordarne il sorriso che non t...

Le canzoni romantiche di De Andrè sono spesso malinconiche. Una malinconia felice, come le canzoni di Battisti cantate da Mina.

Le passanti [1974]

“[…] E ti piace ricordarne il sorriso che non ti ha fatto e che tu lei hai deciso in un vuoto di felicità […]”

 https://www.youtube.com/embed/XFT29VuKLkw/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Verranno a chiederti del nostro amore [1973]

“[…] Continuerai a farti scegliere, o finalmente sceglierai.”

 https://www.youtube.com/embed/wdkvGseQOok/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Hotel Supramonte [1981]

“[…] grazie a te ho una barca da scrivere, ho un treno da perdere[…]”

 https://www.youtube.com/embed/FNZ1MGNDssg/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Un malato di cuore [1971]

“[…] e mai poter bere alla coppa d’un fiato ma a piccoli sorsi interrotti. […]”

 https://www.youtube.com/embed/R4sqEWrn0DY/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Andrea [1978]

“[…] Lui disse – Mi basta mi basta che sia più profondo di me.”

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta