Wolf's versionL’identikit del pm della procura di Milano che va a cena con la Minetti

 Venerdì il sito di Dagospia pubblica la notizia di un giovane e aitante magistrato milanese attovagliato con Nicole Minetti al ristorante "Il bolognese". Wolf's version e' in grado di rivelarvi l'...

Venerdì il sito di Dagospia pubblica la notizia di un giovane e aitante magistrato milanese attovagliato con Nicole Minetti al ristorante “Il bolognese”. Wolf’s version e’ in grado di rivelarvi l’identikit del pubblico ministero ‘beccato’ in compagnia della consigliera regionale. Figlio e nipote di magistrati, frequentatore abituale del bolognese, e’ stato visto in compagnia di modelle e fanciulle assai appariscenti in via Montenapoleone. Stamattina nei corridoi della procura e’ scattato il ‘toto -pm’. Un giovane e brillante pubblico ministero ha confessato di avere ricevuto numerosi messaggi da parte di amici che gli domandavano se fosse lui l’indiziato e di avere dovuto smentire la notizia. Il procuratore capo, Edmondo Bruti Liberati, interpellato dai giornalisti ha detto che se ci fossero le fotografie si potrebbe aprire un procedimento disciplinare al Csm, ma cosi’ non si puo’ fare nulla. Quando gli e’ stato fatto il nome del pubblico ministero individuato da Wolf’s version come papabile si e’ limitato a sorridere.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta