Intervistato.comConcita De Gregorio su Intervistato.com #ijf12

■ Chi è Concita De Gregorio? Terza ospite intercettata al Festival del Giornalismo per la serie Intervistato Journalism Festival è Concita De Gregorio, giornalista e scrittrice italiana ed ex dire...

 https://www.youtube.com/embed/VD4LoC1zPAc/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

■ Chi è Concita De Gregorio?

Terza ospite intercettata al Festival del Giornalismo per la serie Intervistato Journalism Festival è Concita De Gregorio, giornalista e scrittrice italiana ed ex direttrice del quotidiano L’Unità ora tornata a firmare su La Repubblica.

La prima domanda posta ha riguardato la fine del rapporto con L’Unità. Concita De Gregorio ha individuato la causa nell’impossibilità di portare avanti la linea di un giornale aperto, in grado di intercettare quelle richieste che venivano dal basso, il disagio e la rappresentanza di quel bacino di cittadini e lettori che non si riconoscevano in certi partiti politici. Linea definita demagogica e troppo vicina a certe aree dei movimenti e osteggiata dal centro sinistra, soprattutto nel PD.

Ha inoltre sottolineato il suo “ruolo di scouting” durante la sua direzione all’Unità che ha contribuito a lanciare svariate firme, da Francesca Fornario a Francesco Costa, passando per Marco Simoni e Francesco Piccolo.

Sul ritorno a Repubblica Concita ha ricordato come il quotidiano sia stata la sua prima vera palestra formativa che, nonostante le sue varie esperienze anche in giro per il mondo, in Spagna per El Pais passando per l’Argentina con Clarin, rimane ancora il suo giornale di riferimento.

Alla domanda sul ruolo dell’informazione nell’attuale crisi politica e partitica Concita De Gregorio risponde invece con la volontà del singolo giornalista di lasciarsi influenzare o meno da chi tiene in mano il “cordone della borsa”.

Invito tutti a visionare l’intervista, molto ricca di spunti e riflessioni. Buona visione!

Leggi il post completo su Intervistato.com

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta