Fisco e sviluppoLe conseguenze per l’Europa di una seria recessione

Quelllo qui sotto de l'Economist è un grafico che parla da solo per chi come me crede che l'uscita dall'Euro sia una suggestione folle perché ci porta verso una terra sconosciuta dovuta ad un fatto...

Quelllo qui sotto de l’Economist è un grafico che parla da solo per chi come me crede che l’uscita dall’Euro sia una suggestione folle perché ci porta verso una terra sconosciuta dovuta ad un fattore da non sottovalutare mai. La giusta paura, di famiglie ed imprese, per gli scenari che non si capiscono. Sarebbe il blocco di consumi ed investimenti e quindi recessione sicura.

Per fortuna questo articolo (vedi qui) lo leggeranno nelle Cancellerie (e nelle banche) a Londra come Berlino e Parigi. Basta giocare a poker con le recessione, non si salva nessuno se si perde il controllo. Per prime le banche francesi tedesche e inglesi. Sarebbe follia pura, come pensare (e tanti lo pensavano) che la guerra risolvesse i problemi europei nel 1914. Vi ricordate?

twitter @actavecchio

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter