Ho qualcosa da dire…Messico e nuvole!

Sono in partenza: “ volo “ in Messico, per la precisione a Citta’ del Messico.. In ferie? secondo mio padre si!! nella realta’ vado per il G20 Young. E’ un evento che non ha alcun ritorno mediatico...

Sono in partenza: “ volo “ in Messico, per la precisione a Citta’ del Messico.. In ferie? secondo mio padre si!! nella realta’ vado per il G20 Young.
E’ un evento che non ha alcun ritorno mediatico per ora e credo che in pochi ne abbiano sentito parlare, forse perche’ noi giovani contiamo ancora poco!!!
Il G20 YES e’ un incontro, tra 400 giovani provenienti dai venti paesi piu’ industrializzati del mondo, dove ci si trovera’ per discutere delle strategie per uscire dalla crisi: le proposte elaborate nel corso dell’incontro verranno ufficialmente presentate ai Capi di Stato e di Governo riuniti nel G20 di Los Cabos ( tra qualche settimana).
Ci saranno momenti in plenaria con speaker internazionali come Slim Helu’ ( imprenditore messicano nr 1 della classifica di Forbes come uno degli uomini piu’ ricchi del mondo, magnate delle telecomunicazioni dell’america latina… oddio, il Silvio messicano!!! ) e momenti di confronto con workshop tematici con argomenti come il ricorso al credito, le tasse, la cultura imprenditoriale, l’istruzione : il dibattito tra i diversi paesi sara’ sicuramente stimolante per elaborare e sviluppare un sistema che favorisca l’attivita’ imprenditoriale giovanile. La crisi mondiale impone soprattuto a noi giovani di fare qualcosa, di alzare la voce e trovare un modo per cooperare in favore di una rinnovata crescita.
La delegazione Italiana e’ composta da 13 imprenditori ( di cui 4 donne!!) provenienti da tutta la penisola e appartenenti a diversi settori, dai trasporti al siderurgico, dalla consulenza all’ICT.
Fatta questa doverosa premessa, mi sento onorata di far parte di questo gruppo…spero di essere all’altezza e di riuscire a comunicare qualcosa che possa essere interessante a creare un dibattito costruttivo!
Da questa esperienza mi aspetto molto, soprattutto in termini di scambio culturale, l’opportunita’ di confrontarsi con cosi’ tanti giovani non capita tutti i giorni e voglio cogliere ogni momento di questa avventura.
Nei prossimi giorni , attraverso questo blog raccontero’ quello che succede, quelle che sono le mie impressioni ,quello che vedo..
Al mio ritorno, tornero’ ad argomenti piu’ frivoli, ma per questa settimana voglio rendervi partecipi di questo viaggio e di quello che ascoltero’! magari anche cose in cui non credo o che non condivido sempre e comunque con un po’ di ironia!
In fondo, credo che scrivere un blog voglia dire parlere un po’di se, di quello che si fa…. in ogni momento serio…e meno serio!

Ci sentiamo da Mexico City….
provero’ a scrivere sotto effetto di Tequila….!!

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta