Un pugno di moscheSss … Ssveglia! Siii? SAHEL

Sss ... sto dormendo, sss ... Sveglia! Che c'e', chi e? E' il Sahel. Sono 18 milioni oggi, 3 milioni i bimbi [1]. E cosa vogliono? Una razione di cibo, un 'plumpy nut' per i piccini, un po' d'acqua...

Sss … sto dormendo, sss … Sveglia! Che c’e’, chi e? E’ il Sahel. Sono 18 milioni oggi, 3 milioni i bimbi [1]. E cosa vogliono? Una razione di cibo, un ‘plumpy nut’ per i piccini, un po’ d’acqua potabile. Ah. E perché? Sopravvivenza. Anche loro alle prese con l’IMU, l’aumento dell’IVA, i crediti inevasi dalla pubblica amministrazione? Nein. L’impennata dello spread? Niet. Allora? Questi muoiono proprio di fame. Ah. E la Merkel che dice? Zut. Draghi, Monti, Hollande? Cameron? The sound of silence. Ma neppure i politici italiani, Maurizio Crozza, Beppe Grillo? Sss … Allora? Oxfam International http://www.oxfamitalia.org/il-sahel-ha-bisogno-di-te e Medici senza Frontiere http://www.medicisenzafrontiere.it/msfinforma/contenuti_dossier.asp?IdDossier=9&IdContenuto=2905&ref=boxContenutiCollegati sono già li, hanno solo bisogno di una nostra manciata di euri per salvare vite umane. E se non li abbiamo neppure noi, gli eurini? Basta una firma in tal caso, alla petizione http://www.oxfamitalia.org/coltiva/coltiva/appelli-urgenti/sahel-agisci-ora promossa da Oxfam Italia e rivolta al Ministro degli Esteri, Giulio Terzi. Mas que nada [1] Precedenti articoli sull’emergenza in Sahel: http://www.ilfattoalimentare.it/sahel-carestia-siccità-ong.html http://www.ilfattoalimentare.it/sahel-fondi-usa-eu.html http://www.ilfattoalimentare.it/sahel-fondi-usa-eu.html

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta