Neverland - Sogni, Giochi, RealtàIl Cavaliere Oscuro – Il Ritorno – Recensione

FANTASIA   Darei un 8½ al film Il Cavaliere Oscuro - Il Ritorno (The Dark Knight Rises - che ho visto ieri sera in anteprima italiana). Né un 9 né un 10, ma neanche un misero 7+.    Christopher N...

FANTASIA

Darei un 8½ al film Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno (The Dark Knight Rises – che ho visto ieri sera in anteprima italiana). Né un 9 né un 10, ma neanche un misero 7+.

Christopher Nolan ha dato una degna conclusione alla sua trilogia di Batman… soprattutto nella conclusione! Cioè nel montage finale, che ho visto essere piaciuto anche ad altri recensori che seguo, nonché alla mia amica Francesca e a me che eravamo in sala insieme.

Invece il primo tempo era piuttosto noioso e poco emozionante… perché i conflitti interiosi non erano trattati con il giusto approfondimento, e non si capisce per esempio lo scoccare della storia fra Bruce Wayne e Miranda Tate, dal momento che vediamo subito che invece la vera attrazione fatale per cui ci batte il cuore è quella fra Batman e Catwoman, la bella Selina Kyle, per una volta interpretata meravigliosamente dall’ugualmente meravigliosa (e brava) Anne Hathaway.

Le esigenze di trama non possono essere forzate, e quando lo sono lasciano un po’ freddini… Oltre alla già citata e inspiegabile attrazione fra i due miliardari (un chiaro errore di sceneggiatura) convince anche poco il ruolo di Blake, il poliziotto virtuoso e orfano come Bruce, se non per il motivo strumentale (spoiler spoiler!) di introdurre anche un “surrogato” di Robin nella trilogia.

Come a dire: Non c’entra niente, ma è l’ultimo film di Batman che faccio… per cui in qualche modo nella leggenda ci devo cacciare dentro a forza anche Robin, Talia Al Ghul etc. etc. (Per entrare forzosamente nella mente di Nolan o in quella dei diktat della DC Comics.)

Detto questo… il film merita di essere visto! È bello e piacerà anche a chi non ama i comics e relativi film a essi ispirati (che era il bello del Batman di Nolan… non sembra neanche Batman ma una persona vera! E Christian Bale lo interpreta molto bene.)

E forse a voi come a me piaceranno soprattutto… i cattivi! Bane l’ho trovato molto convincente, anche se non al livello del Joker.

E il fatto che anche i “bravi” sono un po’ cattivi! Batman si fa problemi a sparare se sta scazzottando… ma quando spara dal Batwing non ci va tanto per il sottile ad ammazzare la gente! Piccola incoerenza… ma basta la battuta di Catwoman sul suo non essere altrettanto “stretta” sulla proibizione delle armi da fuoco rispetto a Batman per farci sorridere e perdonare il tutto.

Buona visione!

(a partire da mercoledì 29 agosto)

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta