Penso dunque cliccoIl comizio fantasma. Micciché parla ad una piazza vuota

Queste elezioni regionali siciliane ne stanno facendo vedere delle belle. L'ultima, in ordine cronologico, è quella di Micciché. Candidato alla Presidenza della Regione Siciliano, l'ex dirigente di...

Queste elezioni regionali siciliane ne stanno facendo vedere delle belle. L’ultima, in ordine cronologico, è quella di Micciché. Candidato alla Presidenza della Regione Siciliano, l’ex dirigente di Pubblitalia80, e sostenuto dall’uscente Raffaele Lombardo dimessosi e indagato per mafia, si infervora e parla dal palco posizionato nella piazza di un paese della provincia di Caltanissetta. Accanto a lui Antonino Fiaccato, sindaco di Santa Caterina Villarmosa (CL). La desolazione e il vuoto. I presenti sono solo dei contestatori che con uno striscione lo invitano a ritarare la sua candidatura.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta