Volete guidare l’Autorità per le comunicazioni? Basta mandare una mail

Volete gestire l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni? Mettetevi alla prova e candidatevi. Per diventare il nuovo segretario generale dell’Agcom basta inviare una mail.  Come pubblicizzato ...

Volete gestire l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni? Mettetevi alla prova e candidatevi. Per diventare il nuovo segretario generale dell’Agcom basta inviare una mail. 

Come pubblicizzato negli annunci di lavoro dell’edizione odierna deLa Repubblica, l’Authority è in cerca di un nuovo dirigente. Il presidente Angelo Marcello Cardani – quest’anno ha sostituito Corrado Calabrò – aspetta i curricula. «Ai fini dell’esercizio del potere di proposta di cui al comma 3 del citato articolo 9 (si fa riferimento al Regolamento di organizzazione e funzionamento dell’Autorità, ndr) il Presidente invita a presentare manifestazioni di interesse alla nomina, segnalate attraverso l’invio di curriculum vitae in formato europeo». 

Nella lettera di candidatura non bisogna dimenticare un cenno biografico. Come suggeriscono dall’Agcom, «evidenziate le esperienze maturate». Per una volta possono concorrere tutti. «Il Consiglio (l’organo composto dal presidente e dai commissari, ndr)  ha deciso di adottare questa procedura – raccontano dall’Authority – una novità. Sarà lo stesso Consiglio a valutare le candidature e a decidere chi sarà il nuovo segretario generale».

Di che lavoro si tratta? Il segretario generale è al vertice della struttura amministrativa dell’Agcom. «Il Segretario generale risponde agli organi dell’Autorità del complessivo funzionamento, del rendimento e dell’efficienza delle strutture, curando la programmazione, la pianificazione ed il controllo strategico, tenuto conto delle priorità e degli indirizzi stabiliti dagli Organi collegiali. Nel Segretariato generale sono incardinate le funzioni relative alle relazioni internazionali e comunitarie ed alla comunicazione». 

Non è un lavoro semplicissimo. Ma lo stipendio è particolarmente soddisfacente. Quest’anno gli emolumenti lordi previsti ammontano a 293.658,95 euro. I curricula possono essere spediti all’indirizzo segreteria.presidente@agcom.it prima del 10 dicembre. Entro il 20 sarà scelto il nome del nuovo segretario. Ultima raccomandazione del garante: Nell’oggetto della mail specificare: “Manifestazione di interesse”.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta
Paper

Linkiesta Paper Estate 2020