Mi consentoIl sindaco che ama la donna del boss arrestata per camorra

Una storia da film che un tempo il cinema italiano avrebbe raccontato. Il sindaco di Brusciano, paese del Nolano (terra di Giordano Bruno), convive con la ex donna di un boss di camorra. L’altra ma...

Una storia da film che un tempo il cinema italiano avrebbe raccontato. Il sindaco di Brusciano, paese del Nolano (terra di Giordano Bruno), convive con la ex donna di un boss di camorra. L’altra mattina i carabinieri bussano nella loro abitazione e portano via la signora accusata di camorra, usura ed estorsione. Intervistato dal Mattino, il sindaco Angelo Antonio Romano, sospeso dall’Udc, dichiara: «Una brutta storia. Ma io sono innamorato di Lucia e non la abbandonerò. È una colpa essere innamorati? Non mi dimetto». La storia è tutta da leggere.

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club