StartMiUpLe novità (vere) che portano le startup

“Ciao nonna! Molto bene grazie! Si, ho cambiato lavoro! Lavoro con delle piccole aziende, anzi piccolissime, li aiutiamo a crescere: gli diamo un ufficio, e delle persone molto competenti che li ai...

“Ciao nonna! Molto bene grazie! Si, ho cambiato lavoro! Lavoro con delle piccole aziende, anzi piccolissime, li aiutiamo a crescere: gli diamo un ufficio, e delle persone molto competenti che li aiutano con il lavoro burocratico, e con le tecnologie. E a trovare un po’ di soldi per partire.. esatto nonna, le Startup! Ma… come fai a saperlo?!!”

Da questo ultimo anno le startup sono conosciutissime. Un po’ per interesse e un po’ per moda, il fenomeno è ormai sulla bocca di tutti.

Quando racconto che lavoro in uno spazio di co-working il mio interlocutore non mi fissa più allibito. Adesso tutti capiscono di cosa sto parlando e, la maggior parte delle volte, hanno qualcosa da dire: raccontarmi del migliore amico che ha fondato una startup, o dell’iniziativa a favore dell’innovazione lanciata nell’azienda in cui lavorano.

Come per tutti i fenomeni che diventano di moda, certamente c’è del superfluo. Ma basta un minimo di orientamento per andare oltre la “fuffa” e rendersi conto che non si tratta di un diversivo per giornalisti stanchi di parlare di disoccupazione giovanile. Le startup sono un fenomeno di vero cambiamento, che porta nuove idee e nuovi prodotti sul mercato, ma soprattutto introduce un nuovo modo di fare impresa da cui anche le aziende avviate hanno molto da imparare.

Con questo blog vogliamo aprire uno spazio di conversazione in cui riflettere su questi modelli, e sulla loro applicabilità al mondo delle aziende: la logica dello “spin off” e la metodologia Lean, funzionano solo per le giovani imprese, o possono essere applicate a tutto il tessuto imprenditoriale?

Inoltre quello delle startup, è un fenomeno globale. La maggior parte dei nuovi business, in particolare nel mondo web e digitale, si rivolge a mercati che non hanno limiti geografici. Malesia, Bali, San Francisco, Mexico city, Brasile, Sud Africa, ovunque c’è qualcuno che innova e che dà vita a nuovi modelli di business. In questo blog vi racconteremo anche le loro storie, che siamo andati a raccogliere in giro per il mondo.

P.s.: se vostra nonna non è così informata e avete bisogno di spiegarle cosa sia una startup, queste slide lo spiegano pittosto bene: What the Hell is a Tech Startup.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta